Giordano Quaresima 

 

Incuriosito dalla macchina fotografica sin da bambino, realizza i suoi primi scatti a nove anni, con una Yashica a pellicola e continua a coltivare la sua passione per la fotografia durante tutta l’adolescenza da autodidatta, per poi frequentare il corso di fotografia al Centro Sperimentale Televisivo di Roma e laurearsi in Grafica editoriale presso l’Accademia di Belle Arti, studiando fotografia analogica e digitale, sempre nella capitale. 

 

Fa parte dell’associazione Saltatempo sin dal 2003, occupandosi della riqualificazione degli spazi, oltre che della grafica, della comunicazione, della fotografia e della parte scenografica. 

 

Dopo aver collaborato alla realizzazione di diverse mostre, tra cui la personale dell’artista Mario Ricci e l’allestimento del Premio Fondazione VAF presso il Castello Colonna di Genazzano. 

 

Attualmente libero professionista come fotografo e graphic designer, negli ultimi anni ha realizzato il progetto “Terzo paesaggio” esposto in occasione di una mostra personale nei locali dismessi degli stabilimenti della Cantina Casal Martino e “MoldWorld” all’interno della mostra internazionale “Here3” presso la Cavallerizza Reale a Torino (Collettivo Madre), entrambi i progetti sono stati esposti anche ad “Affordable Art Fair” a Milano ed a “Extra Vercelli”. 

 

La collaborazione con il Collettivo Madre negli ultimi anni ha condotto anche ad un progetto di riqualificazione artistica del borgo di Bussana vecchia in Liguria, dal titolo “Risorgimente”.